Bali. Villa Hari Indah. A piedi nudi in paradiso

Villa Hari Indah non ha grandi insegne fuori. E per trovarla ci abbiamo messo un po’. Quasi che giocasse a nascondersi in una località, Bingin Beach a Bali, che non è poi così grande. Un piccolo gioiello che si svela appena superi il portone d’ingresso, non prima però di aver sfilato via le scarpe. A Villa Hari Indah si sta a piedi scalzi.

Poche stanze – ognuna con bagno privato dove fare la doccia sotto le stelle, come in una vera casa balinese, una hall-patio – che è più un soggiorno tanto è intimo e accogliente – affacciata su una piscina deliziosa. Nessun dettaglio è lasciato al caso –  tessuti, materiali, colori – Villa Hari Indah è l’incontro perfetto tra il più tipico stile balinese e tutto lo charme di una maison d’hotes francese. Dietro c’è lo zampino del padrone di casa, Jeffrey Stoltz. C’è anche lui al mattino dietro i fornelli della cucina a vista a preparare sfiziosi pancakes alla banana e uova benedict. La colazione è servita ad un grande tavolo rotondo comune dove, tra fiori freschi e porcellane cool ci si conosce e ci si fanno nuovi amici.

Di sicuro conoscerete le mascotte di Villa Hari Indah, tre gatti sornioni e furbissimi. Tre peluche dal pelo morbido e lucente che si muovono tra buddha e statuine delle vicine isole indonesiane in cerca di coccole.

Bingin Beach sta nella parte meridionale di Bali, a pochi chilometri dal magnifico tempio di Ulu Watu e da spiagge famose come Padang Padang e Paradise Beach. Noleggiare uno scooter è facile ed economico. Io ho scelto di non farlo e di passare il mio soggiorno curiosando tra i vicini ristoranti a gestione familiare, un piccolo centro benessere, i bar frequentati dai surfisti che di giorno in giorno si spostano lungo la costa alla ricerca degli spot più belli e dell’onda perfetta. La spiaggia più vicina a Villa Hari Indah è Bingin Beach raggiungibile seguendo un sentiero che costeggia le case dei locali, alcune guest house e offre squarci sull’oceano che già valgono il viaggio e la fatica.

Poi arrivi in spiaggia, magari al tramonto e sembra che il mondo abbia finalmente rallentato. A largo anche i surfisti si fermano per stare a guardare lo spettacolo del tramonto, mentre le griglie per il pesce dei warung cominciano a sfrigolare. E’ il momento giusto per una birra ghiacciata, magari una Bintang. Godetevela tutta…sono attimi speciali.

 

3 commenti su “Bali. Villa Hari Indah. A piedi nudi in paradiso

  1. Pingback: Bali-Indonesia. Storia di Agung e dei balinesi che non hanno paura – viaggimperfetti.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: