Puglia. Ci vuole poco ad esser felici

Un’istantanea della mia vacanza in Valle d’Itria. Attimi di felicità con un panzerotto tra le mani…A volte le cose più semplici sono quelle più buone: mezze lune di pasta lievitata – sì, lo stesso impasto della pizza –ripiene di mozzarella e gustoso pomodoro pugliese…fritte al momento e bollenti, col formaggio che fila e la pasta che ti brucia le labbra, perché sei ingordo e non sai aspettare.

In Valle d’Itria li trovate ovunque, insieme a puccie, golose pagnottelle e focaccia erta e soffice (un inchino a quella con le cipolle di Ostuni). Di panzerotti ce ne sono per tutti i gusti: con le cime di rapa, con la carne tritata o la mortadella o, il mio preferito, con la ricotta forte, una crema di formaggio dall’aspetto delicato. Non vi fate ingannare! La ricotta forte è “tradimentosa” col suo sapore forte, penetrante, dal gusto e l’odore piccante e persistente…indimenticabile.

I panzerotti più buoni?  Quelli fritti in piazza, durante sagre e feste che in Puglia non mancano mai, magari al chiaror di luna, alla fine di una giornata tra paesi “allattati”, bianchi e fatati.

 

 

4 Comments on “Puglia. Ci vuole poco ad esser felici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: