Aeroporti più pazzi del mondo. Koh Samui. Tra palme e pesci rossi

Le attese in aeroporto sono spesso lunghe e noiose. Negozi sempre uguali, luci al neon e aria condizionata che ti stordisce. A koh Samui è diverso. Perché l’aeroporto, costruito nella parte nord dell’isola, vicino Bo Phut Beach, a due passi dal Big Buddha, è costituito da grandi bungalow da spiaggia esotica con comode poltrone in rattan e cuscini coi toni dell’azzurro e dell’arancio.

E non ci sono pareti…ma alberi, quelli della vegetazione forte e prorompente dell’isola tailandese. Grandi acquari in cui placidi nuotano grossi pesci tropicali…quasi quasi ti dispiace quando il tuo volo è arrivato e sei pronto ad imbarcarti.

E quando è proprio ora di andare dimenticate bus dove si sta stretti come sardine o corridoi di collegamento grigi e asettici per raggiungere il vostro aereo. A Koh Samui, ad attendervi, ci saranno simpatici trenini panoramici colorati e divertenti…meglio di così…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: