Melting pot di Natale: noci ripiene dalla Romania

A volte fai un viaggio senza muovere un passo. E’ il mondo che ti raggiunge e ieri lo ha fatto sotto forma di noce. Di cosa sto parlando? Di un dolce delizioso che ha cucinato per Natale  un’amica rumena: “nuci umplute” o meglio noci ripiene. Golosissime noci di pasta a base di farina, burro, uova, zucchero e lievito ripiene di una crema al cacao e noci tritate. Sono belle da vedere e  buonissime da sgranocchiare.

Le varianti sono infinite, specie per il ripieno, ma quello che non può mancare è lo stampo.  Si chiama “arescniza”, pare di tradizione russa, che potete trovare anche elettrico e super-tecnologico. Il più caratteristico resta però quello artigianale. E’ grazie all’arescniza che pressando una palletta di pasta si riescono a creare le due parti di guscio, belle e perfette come quelle di una noce vera, da farcire e richiudere, friabile fuori, cremosa dentro.

Ho scoperto poi che esistono stampi dalle forme più svariate come quello con cui Mihaela ha creato dei biscotti ripieni che vedete nella foto e che a me ricordano tanto il waffle americano o il gaufre belga, più friabili e frollosi però. E voi, conoscete altre specialità dal mondo da creare con gli stampi?

Grazie Mihaela…e buon natale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: