Sicilia. Santa Rosalia a Palermo. Tra sacro e profano

<Viva Palermo e Santa Rosalia>. A queste parole Palermo vive e si muove nei giorni del fistinu. A luglio la città si mobilita in onore di Santa Rosalia, la patrona, celebrata con la grandiosa festa conosciuta appunto come <u Fistinu>, in scena dal 10 al 15 luglio. <O rosa fulgida>, le si canta e ripete….

Sicilia, la preziosa Villa Piccolo a Capo d’Orlando

Tre fratelli, una casa che è rifugio e luogo dell’anima, un ospite speciale. Siamo in Sicilia, Capo d’Orlando, a Villa Piccolo, edificio di inizio Novecento immerso in uno splendido parco e Agata, Casimiro e Lucio sono i protagonisti di questo viaggio.  Quanto all’ospite speciale, ci arriviamo pian piano. A Villa Piccolo la fretta è bandita….

Dici Palermo, dici Santuzza. Santa Rosalia in Sicilia

Se sei in Sicilia e vuoi provare a capire Palermo, dalla Santuzza devi passare. Sì, la Santuzza, Santa Rosalia per i palermitani, con la sua coroncina di rose sulla fronte. A Palermo Santa Rosalia è ovunque: nei luoghi di culto, sulle saracinesche, nei vicoli sgrammaticati del centro storico. Urlata a suon di <banniate> nei mercati,…

Cappella degli Scrovegni. Vale l’attesa

Da qualche tempo ci sono delle piccole regole per godere della Cappella degli Scrovegni: se volete visitare questa meraviglia tutta italiana occorre prenotare e farlo con largo anticipo, presentarsi 45 minuti prima della visita, preventivamente concordata, e munirsi di un pò di pazienza. Quando sarà il vostro turno, vi si chiederà di attendere a porte…

Napoli. Facciamoci un aperitivo in catacomba

Un’idea geniale: l’aperivisita serale alle catacombe di San Gennaro. Ad aspettarmi, accanto la basilica della Incoronata Madre del Buon Consiglio, ci sono loro, i ragazzi della cooperativa La Paranza. L’aperivisita è una loro trovata, un modo diverso per continuare a scoprire un quartiere, il Rione Sanità, che fino a qualche tempo fa difficilmente rientrava nelle mete…

Metti una sera a Locorotondo

Arriviamo a Locorotondo al tramonto quando la Valle d’Itria coi suoi trulli si tinge di rosso. Ce la godiamo piano piano Locorotondo, viuzza dopo viuzza, con le sue cummerse bianche, le case del centro storico coi tetti aguzzi che sembra quasi di stare in…

Venezia. Funambola sull’acqua

Sta lì, precaria, ma solida sull’acqua, coperta dalla patina del tempo e dall’umidità del canale. Ogni angolo ha una storia lontana. Leggende che si perdono nei campi e nei sottoporteghi. Piccoli tesori che a volte solo il caso regala. Perdetevi a Venezia, è questo il consiglio che i veneti danno a chi vuole sentire l’anima…