Luoghi unici. Matera, la Cripta del Peccato Originale

Fiori. Fiori rossi, eleganti e raffinati. Tanto speciali da aver dato un secondo nome al luogo che li custodisce. Sono in molti, infatti, a chiamare la Cripta del Peccato Originale, Fondo Valle del Bradano, provincia di Matera, la Cripta del Pittore dei Fiori di Matera. Il nome, quello originale, è dovuto invece ad un ciclo…

Trapani.  Di vento e di luce

Di vento e di luce. A Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia,  col vento e con la luce ci devi fare i conti prima o poi. Ampia e morbida appena sotto Erice,  Trapani si allunga, stretta e affilata, sino al mare, nel punto esatto in cui la Torre di Ligny, icona della città e ultimo…

Sicilia. Santa Rosalia a Palermo. Tra sacro e profano

<Viva Palermo e Santa Rosalia>. A queste parole Palermo vive e si muove nei giorni del fistinu. A luglio la città si mobilita in onore di Santa Rosalia, la patrona, celebrata con la grandiosa festa conosciuta appunto come <u Fistinu>, in scena dal 10 al 15 luglio. <O rosa fulgida>, le si canta e ripete….

Sicilia, la preziosa Villa Piccolo a Capo d’Orlando

Tre fratelli, una casa che è rifugio e luogo dell’anima, un ospite speciale. Siamo in Sicilia, Capo d’Orlando, a Villa Piccolo, edificio di inizio Novecento immerso in uno splendido parco e Agata, Casimiro e Lucio sono i protagonisti di questo viaggio.  Quanto all’ospite speciale, ci arriviamo pian piano. A Villa Piccolo la fretta è bandita….

Dici Palermo, dici Santuzza. Santa Rosalia in Sicilia

Se sei in Sicilia e vuoi provare a capire Palermo, dalla Santuzza devi passare. Sì, la Santuzza, Santa Rosalia per i palermitani, con la sua coroncina di rose sulla fronte. A Palermo Santa Rosalia è ovunque: nei luoghi di culto, sulle saracinesche, nei vicoli sgrammaticati del centro storico. Urlata a suon di <banniate> nei mercati,…

Cappella degli Scrovegni. Vale l’attesa

Da qualche tempo ci sono delle piccole regole per godere della Cappella degli Scrovegni: se volete visitare questa meraviglia tutta italiana occorre prenotare e farlo con largo anticipo, presentarsi 45 minuti prima della visita, preventivamente concordata, e munirsi di un pò di pazienza. Quando sarà il vostro turno, vi si chiederà di attendere a porte…

Napoli. Facciamoci un aperitivo in catacomba

Un’idea geniale: l’aperivisita serale alle catacombe di San Gennaro. Ad aspettarmi, accanto la basilica della Incoronata Madre del Buon Consiglio, ci sono loro, i ragazzi della cooperativa La Paranza. L’aperivisita è una loro trovata, un modo diverso per continuare a scoprire un quartiere, il Rione Sanità, che fino a qualche tempo fa difficilmente rientrava nelle mete…