27gennaio#Budapest#alberodellavita

Ne ho sentito il tintinnare prima ancora di vederlo brillare al sole. Ogni fogliolina argentata dondolarsi e suonare al vento freddo di dicembre lungo Dohany Utca a Budapest, nel quartiere ebraico. E’ l’Albero della Vita di Imre Varga, un maestoso salice piangente in metallo nel giardino della sinagoga ungherese. Non puoi non vederlo dalla strada. Sta lì grande, imponente.

Su ogni fogliolina del salice piangente è stato inciso un nome, su altre no. Me ne accorgo e chiedo spiegazioni alla guida che ci ha accompagnato all’interno dell’intero complesso. E’ una ragazza carina e preparata. Tra i 600.000 ebrei trucidati in Ungheria durante la Seconda Guerra Mondiale ci sono anche alcuni suoi familiari. Me ne fa vedere il nome su alcune foglioline e mi spiega, in un perfetto italiano, che alcune non sono state incise in ricordo dei dispersi e di tutti coloro per i quali sono ancora in corso le ricerche nell’edificio accanto la sinagoga.

Alla base del salice alcuni sassi. Sono i sassi che si trovano sulle lapidi nei cimiteri ebraici. Pietre sacre, in ricordo di chi non c’è più.

Alla fine della visita mi viene data una preghiera, la Kaddish. Mi viene detto che contiene il nome di Dio e quindi va trattata con rispetto. Gli ebrei la recitano per lo Yahrzeit, in onore dei defunti. Me la ritrovo in tasca poche ore dopo, mentre passeggio lungo il Danubio. Su un piccolo tratto del lungofiume, nei pressi del Parlamento, c’è l’opera di Pauer Gyula, Scarpe sul Danubio. Ricorda 60 di quei 600.000, trucidati proprio in quel punto. Sessanta paia di scarpe. Da donna, da uomo, da bambino. Stanno lì in fila, composte. Aspettano chi, passandoci, si fermi un attimo e dedichi loro un pensiero, una preghiera. Per non dimenticare.

Le scarpe di ieri…e quelle di oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: