Temporary art. I gemelli a Boston

Me lo sono trovato davanti, enorme e colorato. Prendeva tutta una facciata in Dewey Square, immerso nello skyline di Boston. Il murale firmato Os Gemeos, gli artisti gemelli Gustavo e Otavio Pandolfo non potevo mancarlo. Sarebbe rimasto su quella parete solo un anno, sostituito poi da un’opera di Matthew Ritchie…me lo sono goduto tutto: il ragazzino col pigiama a fiori e a scacchi blu, verdi e rossi e la t-shirt arrotolata in testa che sta strizzato come una sardina nel perimetro della facciata spingendo i suoi enormi piedi gialli ammonticchiati uno sull’altro. Tutta la gioia e il caos che gli artisti brasiliani mi hanno trasmesso.

I gemelli hanno creato personaggi che hanno preso vita in tutta Boston, in Stuart Street, a Somerville e al Boston’s Institute for Contemporary Art. Poi New York, Londra e anche Milano: Efemero, a Milano, sarà visibile per un anno sulle pareti esterne della struttura ex industriale di Pirelli HangarBicocca dove, un secolo fa, si fabbricavano locomotive di treni. I Gemelli gli hanno dato nuova vita con un vagone metropolitano colorato e geniale e uno dei loro personaggi, cappuccio e  tracolla, appiccicato su…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: