Peppe: destinazione Zagabria. Dinamo Zagabria-Juventus 0-4

“Benny” – mi ha detto – “ci vado in autobus da Trieste così risparmio e mi godo la strada”. Peppe, il fratello più piccolo, 21 anni, è un tifoso sfegatato della Juve e lo scorso mese la sua Juve l’ha seguita a Zagabria, in Croazia, per la Dinamo Zagabria-Juventus Champions League.

“Due voli da Catania fino a Venezia, un treno per Trieste e poi il bus con Flixbus, la compagnia lowcost. Con gli amici abbiamo cercato la combinazione più economica. Certo una bella sfacchinata ma ci siamo divertiti ”

“Com’è viaggiare con Flixbus?”. “Comodo, puntuale. C’è il bagno a bordo e il wifi è attivo quasi sempre”

Ne è venuta fuori una bella esperienza nonostante i tempi risicati: a Zagabria Peppe ci ha dormito solo una notte perché a fine partita è risalito sull’autobus per tornare a casa e ha sfruttato al massimo la giornata per vedere di Zagabria quanto più possibile.

“La città è bellissima Benny. Abbiamo fatto un giro nella parte alta, quella più antica di origine medievale: piazza Kaptol Trg, la torre Lotrscak, la chiesa di S.Marco col tetto di mattonelle colorate e la cattedrale con le guglie gemelle e poi il teatro nazionale. Certo, avrei voluto fare le cose con più calma però ne è valsa la pena. Siamo riusciti anche a dare una sbirciata al mercato di Dolac dove abbiamo mangiato con pochi euro. Colorato, molto caratteristico, con tanta merce e bancarelle. Vicino c’è piazza Jelacic: negozi, locali, ristoranti e i mezzi per spostarsi”.

“E la partita com’è andata?”. “Grande! Ci siamo SCIA-LA-TI. I nostri ne hanno infilato quattro di goal. Mitica maglia numero 23 addosso, sciarpa bianconera, un freddo cane e via in curva. Lo Juventus Stadium a Torino non si batte – ci sono stato ad agosto e per inciso abbiamo vinto anche lì – ma il Maksimir a Zagabria ha un bel tifo, una bella atmosfera. Al quarto goal di Alves, dopo Pjanic, Higuain e Dybala, abbiamo esultato. Potevamo non festeggiare? Sulla Tkalciceva, piena di gente, una birra e poi via in bus, stanco morto ma felice. La sai una cosa? La prossima si gioca a Lione…ci ho preso gusto e quasi quasi ci vado!”

Guardo uno scatto che Peppe ha postato su Instagram. “ #chebelloilmondo” ci ha scritto…buon sangue non mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: