#Selfieimperfetti 2016 – Santina & family. La nostra Parigi

“E’ la nostra coperta di Linus. La sciarpa con i colori del Messina viaggia da sempre con noi. Il rituale di famiglia prevede che abbia un posticino d’onore in valigia e che sia protagonista in una foto scattata nell’angolo di mondo visitato”.

Santina è tornata da qualche giorno dal suo viaggio a Parigi. Anche stavolta la meta è stata studiata a tavolino insieme a suo marito, Giuseppe, e ai suoi due figli, Natale e Vincenzo. Una nuova avventura, costruita pezzetto dopo pezzetto nel corso dei mesi. Cinque giorni intensi durante i quali hanno scorrazzato in lungo e in largo per Parigi.

Santina mi fa vedere la foto “di famiglia” con la sciarpa giallo-rossa in primo piano e la bellissima Notre Dame alle spalle e mi spiega che a Parigi c’erano già stati quando i ragazzi erano più piccoli e la gran parte della vacanza era stata dedicata all’Euro-Disney. Stavolta invece si sono goduti la città e scelto posti da visitare differenti.

“Il Louvre ci ha conquistati. E’ magnifico. Non sai cosa guardare prima. La Gioconda e la Venere di Milo sono le attrazioni più note ma io ho insistito per trovare l’Antonello da Messina. C’era poi una natura morta che di morto non aveva proprio nulla. Non era tra i quadri più battuti dalla folla ma io sono rimasta incantata. Il centrino sotto la frutta sembrava vero”.

Giuseppe mi dice che Natale e Vincenzo sono ormai grandi, 17 e 14 anni e oggi viaggiare insieme ha un sapore nuovo “Sono molto affiatati ed è bello vederli insieme”. Rimango un po’ stupita perché non è poi così frequente che i ragazzi scelgano di viaggiare con mamma e papà. Poi leggo un post di Giuseppe a proposito della loro ultima avventura e resto colpita da quanta complicità ci sia tra loro.

Chiedo a Giuseppe e a Santina se non abbiano avuto paura considerato quello che sta accadendo in Francia e nel mondo. “Paura?” – mi rispondono in coro – “Certo che sì. La notte della finale Francia-Portogallo eravamo lì, in strada, insieme a tantissima gente. Ci pensi eccome! Ormai non puoi più farne a meno. Ma non puoi più farne a meno ovunque, anche nel tuo quotidiano, quando studi, lavori, ti diverti. Così abbiamo scelto di continuare a vivere a modo nostro e a farlo insieme, come sempre, con la nostra sciarpa giallo rosso”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: