Mese: febbraio 2016

Venezia. The kissing map

Resto a Venezia per San Valentino. In valigia ho portato L’Amante senza fissa dimora di Fruttero & Lucentini. Potrei scoprire un’improbabile ma decisamente originale mappa di Venezia dei…baci, a kissing map of Venice, per “…una Venezia di frequentissimi anfratti, portichetti, angoletti oscuri, minuscoli campielli deserti,… Continue Reading “Venezia. The kissing map”

Torcello. Alla fine dell’arcobaleno

Ho conosciuto la proprietaria di una bottega artigiana di Burano, Livia. Ha una piccola bottega sul canale. La trovi gironzolando tra case verdi, azzurre e color pesca e panni stesi al vento. A Burano ci siamo arrivati col vaporetto, attraversando una laguna piatta e… Continue Reading “Torcello. Alla fine dell’arcobaleno”

Venezia. Funambola sull’acqua

Sta lì, precaria, ma solida sull’acqua, coperta dalla patina del tempo e dall’umidità del canale. Ogni angolo ha una storia lontana. Leggende che si perdono nei campi e nei sottoporteghi. Piccoli tesori che a volte solo il caso regala. Perdetevi a Venezia, è questo… Continue Reading “Venezia. Funambola sull’acqua”

Venezia. Red carpet

Arriva a Piazzale Roma e prendi il vaporetto. Si aprirà un portale magico, attraverso il quale entrerai in una dimensione parallela, fantastica. Palazzi antichi costantemente battuti dall’acqua del Canal Grande mossa dai vaporetti e dalle gondole, ponti grandiosi, calli e campielli, vicoli e bacari.… Continue Reading “Venezia. Red carpet”

Budapest. Perchè te lo dice mamma

Croissants dolci e salati, pasticcini appena sfornati, strudel, crepes e poi ancora biscotti, french toast, omelettes, thè, caffè e cioccolate calde…vi basta? According to my mom. 1077 Wesselenyi utca 25. Un posticino “nico-nico”, con alzatine in vetro e tazze bianche, tavoli in legno dai… Continue Reading “Budapest. Perchè te lo dice mamma”

Budapest. Attraversare il ponte

“Una città grigia e triste” – così in tanti mi avevano descritto la Budapest del post regime sovietico.  Oggi Budapest è colorata, frizzante, dinamica. Il Danubio, con il Parlamento a Pest ed il Bastione dei Pescatori a Buda è un colpo al cuore. Interi… Continue Reading “Budapest. Attraversare il ponte”